Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie

Attività

1. Innovazione

  • Supporto al foresight tecnologico per i programmi di ricerca in ambito agricolo e agroindustriale. Elaborazione e continuo aggiornamento di vision e piani strategici di ricerca scientifica e tecnologica e di piani di applicabilità (es. Piano Strategico per la Regione)
  • Posizionamento del Cluster a livello nazionale e internazionale (ad esempio nella governance del Cluster NazionaleAgrifood CLAN). Rappresentanza degli interessi delle competenze regionali e delle strategie tecnologiche della Regione Lombardia.
  • Creazione di strumenti di concertazione: Expert Groups, discipline e strategie per l’individuazione dei contenuti del foresight, promossi dal CS.
  • Elaborazione di servizi per il business dell’innovazione

 

2. Internazionalizzazione

  • Promozione delle eccellenze scientifiche e imprenditoriali regionali a livello internazionale.
  • Scambio di conoscenze e esperienze relative all’internazionalizzazione. Elaborazione di best practices per il matching tecnologico verso l’estero nei B2B, per lo sviluppo tecnologico sui mercati esteri, per la commercializzazione di tecnologie innovative su mercati esteri.

 

3. Infrastrutture di ricerca e innovazione

  • Censimento delle capabilities specialistiche esistenti presso i Soci sul territorio regionale.
  • Matching tra domanda e offerta di innovazione per massimizzare lo sfruttamento delle attrezzature specialistiche già presenti sul territorio regionale.
  • Supporto per la creazione di alleanze strategiche, partnership e business development (es. i distretti Regionali esistenti di filiera).

 

4. Comunicazione

  • Piano di comunicazione per il networking e l’informazione sulle capabilities e expertise dei soci a livello internazionale via internet, convegni e riunioni.
  • Presenza del Cluster nelle attività dell’EXPO e in particolare del Post-EXPO.

 

5. Formazione

  • Formazione e aggiornamento di esperti valutatori e selezionatori di progetti comunitari e regionali
  • Promozione degli esperti nei gruppi di lavoro, comitati e commissioni Europee e Ministeriali.
  • Formazione di esperti su professionalità in crescita: es. Food law.