Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie

Convegno: smaltire i sottoprodotti dell’industria enologica

ImmagineLa Fondazione Politecnico di Milano mette in calendario per il 10 luglio il convegno intitolato "La bioraffineria nel settore enologico per smaltire in modo sostenibile i sottoprodotti dell’industria enologica". I lavori inizieranno alle 10 nell'Aula Magna del Politecnico di Milano, in piazza Leonardo da Vinci 32.

L'evento sarà l'occasione per presentare i risultati del progetto di ricerca “Valorizzazione dei sottoprodotti e dei residui di vinificazione tramite estrazione e produzione di molecole ad alto valore aggiunto”. La ricerca nasce con l'obiettivo di creare un nuovo sistema integrato di bioraffineria applicato alla gestione, utilizzazione e valorizzazione dei residui di lavorazione delle uve (vinacce, fecce e acque reflue), applicando ai sottoprodotti della vinificazione la metodologia che integra i processi di trasformazione della biomassa per la produzione di prodotti alimentari, cosmetici, farmaceutici, biopolimeri ed energia.

Il progetto è finanziato da Ager - Agroalimentare e Ricerca, programma di collaborazione tra tredici fondazioni per sostenere la ricerca scientifica in campo agroalimentare, ed è condotto dai seguenti partner scientifici: Università di Udine (capofila), Politecnico di Milano, Università di Bologna, Università degli Studi di Milano, Università di Parma, Università di Roma “Tor Vergata” e dalla Fondazione Politecnico di Milano.

L’agenda dell’incontro sarà a breve disponibile. Maggiori informazioni sul progetto al sito www.ww-ibr.it.

REGISTRAZIONI
La partecipazione al convegno è libera. Iscrizione al sito www.fondazionepolitecnico.it

CONTATTI
E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
W. www.fondazionepolitecnico.it